The Building blog

Le opzioni binarie sono un buon business?

Le opzioni binarie

Cosa sono le opzioni binarie

Il Trading di opzioni binarie è semplicità, ma anche flessibilità con la possibilità di generare enormi profitti. Con quote di ritorno sugli investimenti pari all’85% dell’investimento iniziale, è sufficientemente semplice per i commercianti abbandonare i vecchi metodi di negoziazione commerciale, e dedicarsi a questo nuovo modo di fare trading.

“Le opzioni binarie appagano qualsiasi stile di trading, con scadenze a scelta tra secondi minuti giorni o mesi.”

Inoltre, i metodi e strategie adottati nel mondo del forex trading possono essere usati per le opzioni binarie per un trading favorevole al commerciante, una base di conoscenze che possono essere applicate a questo strumento semplificato correlato al mercato tradizionale.

Le opzioni binarie, si basano sul movimento del prezzo che in futuro potrà essere superiore o inferiore a un prezzo di esercizio. La chiave di successo di questo nuovo strumento finanziario è una strategia, che, di per sé , è in grado di aiutare il commerciante a prendere una decisione di successo.

“Le opzioni binarie non sono altro che una ulteriore opportunità di fare trading, ma in modo molto semplificato.”

C’è da dire che altre forme di commercio hanno bisogno di tanti soldi, e i rischi sono alti.

Nelle opzioni binarie il rischio è calcolato, basta un pip, ovvero la terza cifra del prezzo dopo la virgola per ottenere un successo o determinare un insuccesso.

“Le opzioni binarie sono una nuova mano di vernice alla vecchia parete del Forex.”

Il Rischio e di rendimento sono noti, gli spread sono zero, ciò che è importante e quell’unico PIP che determinerà il tuo successo.

Tipologie di Opzioni binarie

Il trading binario
Il trading binario

Le tiipologie nel trading binario sono molte, andiamo ad analizzare le tipologie di opzioni binarie pià utilizzate dai trader di tutto il mondo.

Partiamo con l opzioni binarie 60 secondi, sono la forma di trading binario più adrenalinica, in soli 60 secondi dobbiamo prevedere l’andamento del prezzo di uno specifico asset (Coppia di valute “EUR/USD, EUR/JPY …”, bene materiale “Oro, Argento, Petrolio …”, indice azionario, ecc … “, la previsione dovrà essere positiva quindi una “Call” cioè che il prezzo salirà o negativa “Put” cioè che il prezzo scenderà, l’importo da investire può variare tra i 5 ed i 250€ a secondo delle politiche del broker binario scelto.

I broker di opzioni binarie sono molti, ma solamente alcuni sono affidabili e sicuri, il nostro primo consiglio è quello di affidarsi ad un broker regolamentato e certificato dalla CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission) l’ente di controllo del trading opzioni binarie di Cipro a livello europeo.

Il secondo consiglio è quello di attivare un Conto Demo gratuito grazie al quale possiamo negoziare con soldi virtuali esercitandosi e facendo esperienza prima di investire soldi reali.

Molti broker offrono un Bonus di benvenuto al primo deposito per i nuovi utenti, sfruttare il bonus è un ottimo modo di iniziare, si può arrivare fino al 100% del deposito minimo versato.

Per ultimo che andremo a descrivere nel paragrafo successivo è l’utilizzo dell’analisi tecnica, ciò ci dimostra che il trading binario non è un gioco d’azzardo ma una vera e propria forma di trading online, l’utilizzo dei strumenti appositi come grafici, oscillatori ecc … ci permetterà di elaborare delle strategie vincenti e guadagnare molto ma soprattutto di affrontare il trading binario con consapevolezza evitando di rischiare il capitale investito.

L’analisi tecnica per un trading con meno rischi

Le opzioni binarie consentono ritorni finanziari elevati anche grazie all’utilizzo di alcuni indicatori tecnici che aumentano le probabilità di guadagnare soldi facilmente.

Gli indicatori disponibili sono tanti, un dato positivo per gli esperti, ma può essere anche un ostacolo per quei commercianti con poca esperienza, e in cerca di una strategia di trading ideale per il loro modo di operare nei mercati.

Gli oscillatori nel trading di opzioni binarie

Gli oscillatori sono “leader tra gli indicatori”, e possono essere di grande aiuto per i commercianti.

I più popolari sono l’oscillatore stocastico e il Relative Strength Index.

L’utilizzazione di un oscillatore come indicatore può essere fatto in diversi modi. È importante sapere che gli indicatori sono utili solo per i segnali di trading, perché ci dicono quando il mercato è “ipervenduto” o “ipercomprato”.

Uno scenario basato sui recenti movimenti di prezzo che prevedono se il sentimento del mercato ha spinto il prezzo troppo in basso o troppo in alto

I valori rilevanti per l’oscillatore stocastico sono inferiore a 30 o superiore 70.

  • Per valori superiori a 70, ci viene consegnata una informativa o avviso di inversione del mercato e dobbiamo essere pronti a vendere l’opzione;
  • Per valori inferiori a 30, valori chiamati anche “indicatori di ritardo”, abbiamo un avviso di un segnale di acquisto.

Un altro modo di negoziare con gli oscillatori

Un altro modo è quello di utilizzare un segnale secondario per migliorare la probabilità di successo:

  • Segnale secondario derivante dell’oscillatore stesso;
  • Segnale secondario derivante da un provider di segnale addizionale.

L’impostazione è quella della divergenza tra le aree di ipervenduto o ipercomprato. Se il prezzo ha un andamento alto alto sul grafico e a un tratto sta percorrendo un minore alto all’interno dell’indicatore, è un segno di stanchezza del prezzo, una indicazione che il prezzo sta per invertire la sua rotta, una buona occasione per acquistare opzioni a breve termine (probabile diminuzione dei prezzi).

Il nostro ultimo consiglio: Usatele ma con consapevolezza e con l’aiuto di appositi strumenti.

Per ottenere maggiori informazioni sul trading binario e il mondo delle opzioni binarie vi consigliamo un sito web molto ben realizzato, ricco di opttimi consigli, strategie di trading, segnali di mercato e recensioni dei migliori broker binari: Vai al sito.